Academi (ex Blackwater) acquisita dalla Monsanto

Academi (ex Blackwater), il più potente esercito privato del mondo, sarebbe stato comprato, ma non vi sono indicazioni sull’acquirente o l’importo versato.Secondo SouthWeb.org, la multinazionale biotecnologica Monsanto ne sarebbe la fortunata proprietaria [1]. Fondata nel 1901, la Monsanto iniziò producendo la saccarina usata dalla Coca-Cola. Durante la seconda guerra mondiale, fornì l’uranio del Progetto Manhattan e durante la guerra del Vietnam il potente erbicida per defogliare la giungla, l’Agente Orange. Da 30 anni, la Monsanto è il leader mondiale negli organismi geneticamente modificati. Con un fatturato annuo di 13,5 miliardi dollari, è la 206.ma multinazionale statunitense.

Academi fu creata da Erik Prince nel 1997 come Blackwater Worldwide. La società, di cui alcuni dirigenti sono legati alle chiese evangeliche finanziate dal Pentagono, ha svolto operazioni in Afghanistan e in Iraq paragonabili a quelle dell’Ordine di Malta nella guerra in Nicaragua. È presieduta da Billy Joe (Red) McCombs (347.mo patrimonio degli USA), John Ashcroft (ex-procuratore generale degli Stati Uniti) e ammiraglio Bobby R. Inman (ex direttore della National Security Agency e vicedirettore della CIA). Academi, che lavora principalmente per il governo degli Stati Uniti, ha partecipato alla battaglia di Tripoli (Libia) e attualmente recluta i combattenti per la jihad in Siria.

La crescita della Blackwater deve molto alla proposta di privatizzazione delle forze armate statunitensi voluta dall’ex segretario alla Difesa Donald Rumsfeld. Tuttavia, questa politica è stata un fallimento e grazie ai tagli al bilancio, Academi non si vede più affidare da Washington contratti di guardia o scorta nei teatri di operazione e nelle operazioni sotto copertura “non rivendicate”. La sua fama le ha anche permesso di avere contratti mercenari in piccoli Stati, in particolare nel Golfo Persico.

Secondo SouthWeb, la vendita di Academi vede l’ingresso della Bill and Melinda Gates Foundation nel capitale della Monsanto. Creata dal fondatore di Microsoft e dallo speculatore Warren Buffett (le prime due fortune degli Stati Uniti), è la più grande fondazione “filantropica” del mondo. Ha lanciato, assieme alla Fondazione Rockefeller, l’Alleanza per una Rivoluzione Verde in Africa (AGRA), che mira a espandere l’uso di sementi Monsanto nel continente nero.

 

Traduzione di Alessandro Lattanzio

[1] “Monsanto Buys Blackwater, the largest mercenary army in the world“, SouthWeb, 20 luglio 2013.

Fonte:http://www.voltairenet.org/article179645.html
Questa voce è stata pubblicata in Conflitti, Corporation, Monsanto, Warren Buffett. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento