“Si crede Madre Teresa di Calcutta”, questa la risposta all’ONU di Churkin (Russia) alle accuse della Samanta Power (USA)

Risultati immagini per Samantha PowerSamanta Power

Uno scambio di accuse molto piccato è avvenuto nel Consiglio di Sicurezza dell’ONU, quando la delegata degli USA, Samanta Power ha accusato la Russia di presunti crimini commessi ad Aleppo ed ha equiparato questi ai crimini avvenuti nel Ruanda nel 1994, a Srebrenica nel 1995, ed a Halabja (Iraq) nel 1988.

Il delegato russo Vitali Churkin ha replicato duramente ed ha ricordato alla sua omologa nordamericana i crimini commessi dagli USA  nelle loro infinite guerre in tutto il mondo, dall’Iraq all’Afghanistan  ed ha aggiunto dicendo che la Power  parla come se creda  di  essere “Madre Teresa di Calcutta”.

In precedenza Churkin ha rinfacciato alla Power il ruolo svolto dagli USA e dai suoi alleati (GB e Francia) nella guerra in Siria e come la creazione dell’ISIS sia stata una conseguenza degli interventi militari e della  politica svolta dagli USA in Iraq ed in Siria.

 

“Si ricordi per favore quale paese lei rappresenta, per favore si ricordi anche quale sia la storia del suo paese”, ha aggiunto Churkin. Vedi: Youtube.com/Watch

Nota: Samanta Power si sente in diritto di accusare la Russia per crimini di guerra ma dimentica di essere la rappresentante di una potenza, gli USA, che da decenni ha provocato guerre in ogni parte del mondo, quasi sempre per stabilire il proprio dominio e rovesciare  governi legittimi con pretesti vari.  Le guerre americane soltanto negli ultimi 16 anni hanno provocato qualche milione di vittime, dall’Iraq all’Afghanistan, alla Somalia, alla Libia ed alla Siria, guerre dirette o per procura, con da ultimo la campagna dei droni senza pilota,  diretta da Washington che ha provocato migliaia di vittime innocenti con il pretesto di eliminare dei terroristi.

La Samanta Power, come rappresentante di quel Governo,  ha perso un’altra occasione per rimanere in silenzio ed evitare di mostrare la sua tracotanza e la sua ipocrisia.

Fonte: RT Actualidad

Traduzione e nota: Luciano Lago

Fonte:http://www.controinformazione.info/si-crede-madre-teresa-di-calcutta-questa-la-risposta-allonu-di-churkin-russia-alle-accuse-della-samanta-power-usa/

Questa voce è stata pubblicata in Conflitti, Russia, Stati Uniti. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento