Archivi del mese: gennaio 2015

Argentina sotto attacco – di Ángel Guerra

La presidentessa Cristina Fernandez de Kirchner (nella foto) (CFK), in un atto di giustizia e di coraggio, ha sciolto la segreteria dell’Intelligence dopo averla sottoposta a prima ripulitura. Allo stesso tempo, ha inviato una proposta di legge al Congresso per … Continua a leggere

Pubblicato in Argentina, CIA, Israele, Media, Poteri forti | Lascia un commento

Superior stabat lupus longeque inferior agnus – di Gianni Petrosillo

 L’Ucraina è stata invasa dall’esercito americano. Ormai ci sono molteplici prove a sostegno di questa versione anche sui media mainstream. Il tiranno Obama ha inviato soldati statunitensi sul suolo ucraino per sottrarre Kiev all’orbita egemonica di Mosca, al prezzo di … Continua a leggere

Pubblicato in Conflitti, Europa, Geopolitica, Gianni Petrosillo, Russia, Stati Uniti, Ucraina | Lascia un commento

Il nuovo re saudita è il maggiore sostenitore di al-Qaida – di Wayne Madsen

Salman bin Abdulaziz al-Saud Il nuovo re dell’Arabia Saudita, Salman bin Abdulaziz al-Saud, fratellastro di re Abdullah, morto a 90 anni per le complicazioni di una polmonite, dovrebbe governare in senso ancor più wahabita e concentrarsi a limitare la prudente … Continua a leggere

Pubblicato in Arabia Saudita, CIA, Medio Oriente, Stati Uniti, Wayne Madsen | Lascia un commento

Di cosa hanno paura politici e giornalisti francesi? – di Rete Voltaire

L’incredibile campagna mediatica condotta in Francia in nome della libertà di espressione e contro tutti coloro che si sono poste domande sugli attentati di gennaio a Parigi, è stata progressivamente estesa a tutti i Paesi della NATO. Ora, criticare rischia … Continua a leggere

Pubblicato in Francia, Propaganda | Lascia un commento

Pensisole e dipendenze – di Badia Benjelloun

Al-Jazeera (penisola) ha anticipato il Qatar nell’azione da potenza mediatica nel dare consistenza esistenziale al piccolo Paese, che sarebbe rimasto una base militare degli Stati Uniti, certamente la maggiore della regione, ma oscuro e difficile da individuare sulla mappa. Nelle … Continua a leggere

Pubblicato in Conflitti, Medio Oriente | Lascia un commento

Questa nuova metafisica chiamata “Social” – di Andrea Chinappi

La tendenza “social” sta prendendo forme sempre più ossessive e onnipresenti nella vita degli individui. La maniacale smania della condivisione ha pervertito il modo stesso di percepire la realtà trasformandola progressivamente nella sua simulazione, ciò che Baudrillard profetizzava sotto il … Continua a leggere

Pubblicato in Media, Società | Lascia un commento

«Il sesso selvaggio e il “gender” mirano a distruggere la famiglia e creare un nuovo ordine mondiale» – di Vito Punzi

Intervista alla sociologa e critica letteraria tedesca Gabriele Kuby: «Attraverso la rivoluzione sessuale globale le élite al potere attaccano l’ordine della creazione e, così facendo, tutta l’umanità» La tedesca Gabriele Kuby, nata a Costanza nel 1944, è per formazione sociologa … Continua a leggere

Pubblicato in Documenti, Europa, Infanzia, Propaganda, Società, Teoria del Genere | Lascia un commento

La sconfitta è la vittoria – di Dmitry Orlov

Sul muro del Ministero della Verità nel romanzo di George Orwell 1984 c’erano questi tre slogan: LA GUERRA E’ PACE LA LIBERTA’ E’ SCHIAVITU’ L’IGNORANZA E’ FORZA Mi è capitato di pensare che si applicano fin troppo bene al modo … Continua a leggere

Pubblicato in Autori, Poteri forti, Propaganda, Stati Uniti | Lascia un commento

Brutte Arti e Nuovi Mostri – di Anna Lombroso

Andrea Mantegna, Allegoria dell’ignoranza (Virtus combusta), 1490-1506. I vostri blogger felici e sconosciuti spesso gradirebbero che i fatti smentissero le loro previsioni e che gli eventi sconfessassero el loro interpretazioni. Invece è vero che per dirla con Flaiano, “la stupidità … Continua a leggere

Pubblicato in Arte & Cultura, Economia & Finanza, Italia, Privatizzazioni | Lascia un commento

La geopolitica secondo “Arab Idol” – di Ahmed Bensaada

Arabia Saudita, dicembre 2014 – La monarchia saudita utilizza anche una trasmissione di intrattenimento, come il famosissimo Arab Idol, per veicolare la propria visione geopolitica del Medio Oriente. Che è poi la stessa degli Stati Uniti e di Israele La … Continua a leggere

Pubblicato in Arabia Saudita, Geopolitica, Media, Medio Oriente, Qatar | Lascia un commento