Il successo dell’Euro…

Risultati immagini per citazioni mario monti

“Qual è la manifestazione più concreta del grande successo dell’Euro? La Grecia.“

Mario Monti

Pubblicato in "detto fuori dai denti" | Lascia un commento

La Corea del Nord come la Libia?

Pubblicato in Conflitti, Corea del Nord, Stati Uniti | Lascia un commento

“Fake News”. Strategia della Tensione e terrorismo di Stato – di Enrica Perrucchietti

Risultati immagini per false flag

L’Occidente è precipitato in una nuova epoca di terrore:

il rischio della guerra globale, le fake news e la dittatura dei media

Archiviato il pericolo ISIS, grazie alla sconfitta delle truppe del Califfo in Siria, i nuovi nemici globali sono la Corea del Nord e l’Iran. L’elezione di Trump ha portato il mondo a dividersi in due blocchi, riproponendo una anacronistica Guerra Fredda e il rischio di un conflitto globale.

Gli attentati che infiammano l’Occidente non si fermano, spingendo le nazioni ad adottare misure estreme com’era successo agli USA all’indomani dell’11 Settembre.
Le stragi, apparentemente di matrice islamica, lasciano però una scia di anomalie e dubbi, di coincidenze inspiegabili o quanto meno ambigue, che riecheggiano la strategia delle false flags.
Enrica Perrucchietti aggiorna il suo bestseller e svela le nuove False Flag che minacciano la nostra libertà.
«Ad ogni tragedia il clima di isteria, sapientemente manipolato dai media, riesce a convincere l’opinione pubblica ad abdicare alla propria libertà per entirsi protetta dall’ennesimo spettro,
uno spettro costruito, ideato e alimentato da noi e che noi intendiamo ingenuamente combattere attraverso l’odio.». Continua a leggere

Pubblicato in Autori, False flag | Lascia un commento

COMINCIA UNA RIVOLUZIONE COLORATA CONTRO ORBAN? – di Maurizio Blondet

 

Comincia  la rivoluzione colorata contro Orban? Decine di migliaia di manifestanti sono sfilati a Budapest: “Vogliamo vivere in una vera  democrazia”, “in uno stato costituzionale”,  gli slogan, e cartelli con la scritta: “Victator”.

Risultati immagini per ORBANOrban e Soros

Interessante un altro slogan:”Siamo noi la maggioranza”. Sembra davvero una grossa   menzogna ,   praticamente a poche ore da che Victor Orban ha vinto le elezioni a schiacciante maggioranza,  133  seggi a Fidesz (il partito) sui  199  del parlamento; con una partecipazione al voto del 69 per cento in aumento dell’8  per  cento rispetto al 2014: e tutti i media a profetizzare che questo aumento dei votanti  avrebbe rafforzato le opposizioni. Strano, tanto più che gli osservatori internazionali   hanno ammesso che le operazioni  di voto sono state ”soddisfacenti”. Ma quelli che sfilavano chiedono il riconteggio dei voti.  Viene il sospetto che nei prossimi giorni,  “Siamo noi la maggioranza” diverrà  la verità – aiutando i  media, come hanno  aiutato a fa diventare verità  “ Assad gasa il suo popolo”  – e    Parigi e Bruxelles e Berlino  cominceranno a dichiarare che sì, hanno  le prove dei brogli: come Macron ha le prove degli attacchi chimici di Assad, prove subito confermate  da Mogherini e Tusk – per non parlare di Washington.

Vedremo nei prossimi giorni  se questo slogan “siamo noi la maggioranza” diverrà  l’atto di accusa  dell’occidente dei diritti, della democrazia e dell’intervento umanitario  contro il sovranista  Orban. Anche perché potrebbe trovare applicazione in Italia, dove la maggioranza elettorale  ai sovranisti   Lega e (meno) 5 Stelle  preoccupa  le centrali globaliste e eurocratiche  ancora di più  che  la piccola Ungheria. Continua a leggere

Pubblicato in Debito, Economia & Finanza, Maurizio Blondet, Rivoluzioni colorate, Ungheria | Lascia un commento

L’essere è, il nulla non è

Risultati immagini per Parmenide

“È necessario il dire e il pensare che l’essere sia: infatti l’essere è, il nulla non è: queste cose ti esorto a considerare. E dunque da questa prima via di ricerca ti tengo lontano, ma, poi, anche da quella su cui i mortali che nulla sanno vanno errando, uomini a due teste: infatti è l’incertezza che nei loro petti guida una dissennata mente. Costoro sono trascinati, sordi e ciechi ad un tempo, sbalorditi, razza di uomini senza giudizio, dai quali essere e non-essere sono considerati la medesima cosa e non la medesima cosa, e perciò di tutte le cosa c’è un cammino che è reversibile.“

Parmenide

Pubblicato in "detto fuori dai denti" | Lascia un commento

Il mondo nuovo? – Pnt 8 – Il mercato si è impadronito della nuda vita – Diego Fusaro

L’intervento di Diego Fusaro al congresso “Nuove frontiere della biologia” svoltosi a Roma il 2 marzo scorso.

Pubblicato in "detto fuori dai denti", Deregolamentazione, Diego Fusaro, Economia & Finanza, Neoliberismo, Poteri forti, Privatizzazioni, Propaganda, Società, Tecnica, Scienza e Medicina, Video | Lascia un commento

Sempre più vicina la guerra con l’Iran – di Wayne Madsen

Risultati immagini per Netanyahu con Trump

Il nuovo ‘asse del male’ si forma contro l’Iran

Un “asse del male”, il quadripartito che include Israele, Stati Uniti, Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti sta spostando i suoi mezzi militari, conducendo azioni offensive coinvolgenti, invadendo e occupando territori stranieri, oltre a condurre una guerra economica in preparazione di un campagna militare contro l’Iran e i suoi alleati.

Settimane prima che Donald Trump rivedesse la partecipazione degli Stati Uniti all’iniziativa nucleare  del piano d’azione congiunta (JCPOA) con l’Iran, la falsa propaganda sull’Iran era stata promulgata dall’intelligence israeliana. Trump ha illegalmente ritirato la firma degli Stati Uniti dall’accordo, assecondando le richieste del Primo Ministro israeliano Benyamin Netanyahu, del  neocon per la sicurezza nazionale, John Bolton, e del segretario di Stato Mike Pompeo, oltre a  tre facoltosi sostenitori della campagna elettorale di Trump – Sheldon Adelson, Bernard Marcus e Paul Singer. Continua a leggere

Pubblicato in Conflitti, Iran, Israele, Stati Uniti, Wayne Madsen | Lascia un commento

“La democrazia non si decide a maggioranza”, questo il nuovo scenario della finestra di Overton – di Enzo Pennetta

Risultati immagini per contro la democrazia brennan

“La scienza non è democratica” dice Piero Angela parafrasando Burioni, mentre la LUISS pubblica un libro (una provocazione s’intende…) che ipotizza di togliere il diritto di voto a qualcuno.

Insomma, la scienza (non democratica s’intende), potrebbe prendere il posto della democrazia, è la tecnocrazia che avanza.

“La scienza non è democratica” è in realtà una frase errata che nasconde una trappola, infatti si confonde volutamente la “scienza” con la “verità”, è infatti la verità a non essere democratica, la scienza che si voglia o no è invece proprio democratica in quanto saranno gli scienziati nella loro maggioranza ad accogliere, non tanto i risultati sperimentali, ma le interpretazioni degli stessi. Continua a leggere

Pubblicato in Enzo Pennetta, Propaganda, Società, Tecnica, Scienza e Medicina | Lascia un commento

L’ignoranza causa la polemica

Risultati immagini per Ezra    Pound

“La polemica viene causata dall’ignoranza di tutti i disputanti.“

Ezra Pound

Pubblicato in "detto fuori dai denti" | Lascia un commento

PTV News 15.05.18 – L’asse del male gioca il tutto per tutto

- UE, ancora sanzioni contro la Russia

- Berlino si accorge dell’antisemitismo in Ucraina

- Crisi finanziaria: torna la paura a Cipro

Pubblicato in "detto fuori dai denti", Conflitti, Economia & Finanza, Europa, Israele, Palestina, Stati Uniti, Video | Lascia un commento